Giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti titolari di un rapporto di lavoro subordinato di natura giornalistica: assicurazione infortuni

06/12/2022


Con la circolare n. 44 del 5 dicembre 2022 sono fornite istruzioni per la gestione degli infortuni e della riscossione dei contributi nel periodo 1° luglio 2022 – 31 dicembre 2023.

Per i giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti titolari di un rapporto di lavoro subordinato di natura giornalistica, nel periodo dal 1° luglio 2022 al 31 dicembre 2023, l’assicurazione infortuni è attribuita all’Inail, con applicazione, tuttavia, della normativa regolamentare dell’Inpgi in vigore al 30 giugno 2022.
La circolare n. 44 del 5 dicembre 2022 fornisce istruzioni operative per la gestione del periodo dal 1° luglio 2022 al 31 dicembre 2023 sia per gli infortuni sia per la riscossione dei contributi.

Il periodo durante il quale continua ad applicarsi la normativa regolamentare dell’Inpgi riguarda gli infortuni verificatisi dal 1° luglio 2022 al 31 dicembre 2023, per i quali la competenza è stata attribuita all’Inail; a decorrere dal 1° gennaio 2024, invece, si applica la disciplina prevista per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali stabilita dal decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 1965, n. 1124 e dal decreto legislativo 23 febbraio 2000, n. 38 (vedi Guida alle prestazioni pubblicata in questo sito).

Per gli infortuni verificatisi dal 1° luglio 2022 al 31 dicembre 2023, gli assicurati devono presentare le denunce di infortunio all’Inail, entro e non oltre due anni dal giorno in cui si è verificato l’infortunio, utilizzando l’apposita modulistica per la denuncia di infortunio e allegando altresì un certificato medico che attesti l’esito delle lesioni riportate e il presumibile grado di invalidità permanente nonché ogni idonea documentazione medica relativa all’evento stesso. 

Per il predetto periodo, inoltre, l’Inail è competente a riscuotere i contributi dovuti dai datori di lavoro per l’assicurazione infortuni dei giornalisti professionisti, dei pubblicisti e dei praticanti titolari di un rapporto di lavoro subordinato di natura giornalistica. La circolare precisa le modalità per il pagamento dei contributi e per l’invio delle denunce contributive mensili. Nell’allegato 5 sono riportate le istruzioni dettagliate per i datori di lavoro per la trasmissione delle denunce mensili e per la compilazione del modello F24 da effettuarsi indicando i nuovi codici ditta in corso di comunicazione agli interessati tramite PEC.

Per maggiori informazioni, consultare la circolare.

Source link

Condividi

Articoli per te

Hai ancora dubbi?

Contattaci se hai necessità di ulteriori chiarimenti o informazioni sulla tematica di tuo interesse.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.