Messaggio numero 247 del 13-01-2023

Direzione Centrale Credito Welfare e Strutture Sociali

Direzione Centrale Tecnologia, Informatica e Innovazione

Il Referente PNRR

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Rilascio del nuovo servizio di domanda per l’erogazione dei mutui ipotecari agli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali

Con il presente messaggio si comunica il rilascio del nuovo servizio di domanda per l’erogazione dei mutui ipotecari agli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, che recepisce le modifiche al relativo Regolamento in vigore dal 1° gennaio 2023, introdotte con la deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 23 del 2 marzo 2022.

Le domande, in attuazione di quanto previsto dal novellato Regolamento, potranno essere presentate, tramite il nuovo servizio, dal 15 gennaio al 15 dicembre di ogni anno.

Il nuovo servizio di domanda sarà quindi accessibile all’utenza dal 15 gennaio 2023, digitando nel campo di ricerca testuale della home page del sito istituzionale www.inps.it le parole “richiedere la concessione di un mutuo ipotecario”.

Dalla pagina che riepiloga le informazioni principali per l’ottenimento della prestazione sarà possibile per l’utente cliccare sul pulsante “Accedi al servizio” e, quindi, selezionare la procedura relativa alla “Nuova domanda mutui ipotecari”, autenticandosi tramite SPID almeno di II livello, Carta di identità elettronica (CIE) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Il nuovo iter di presentazione della domanda prevede:

1.   l’avvio diretto della domanda da parte del cittadino;

2.   l’attivazione in parallelo dei controlli applicativi in real-time;

3. la possibilità di proseguire nell’iter di inserimento della domanda anche nell’eventualità di ritardi nella response in esito ai controlli automatici (in attesa del completamento dei controlli, eventualmente rimane bloccato il completamento della domanda, ma non l’iter di inserimento della stessa);

4. la scrittura a sistema dell’esito dei controlli e lo sblocco della funzione di completamento della domanda;

5. il completamento della domanda da parte del cittadino che attiva la funzione di protocollazione e di invio a istruttoria.

Il nuovo servizio di presentazione della domanda, infine, consente all’utente:

–  di consultare, dalla home page del servizio e in qualsiasi fase di compilazione della domanda, la sezione informativa relativa alla prestazione, una sezione informativa sulla privacy, le FAQ, il video tutorial e il manuale guida;

–  di accedere al riepilogo dei campi compilati;

–  di procedere in qualsiasi momento alla simulazione del piano di ammortamento accedendo al servizio web raggiungibile alla pagina https://serviziweb2.inps.it/MutIpoGDPWeb/simulaPianoAmm/index;

– di monitorare l’iter istruttorio della domanda presentata attraverso la ricezione di notifiche all’interno della propria area riservata.

 Il Direttore Generale 
 Vincenzo Caridi 

Fonte: Inps

Condividi

Articoli per te

Hai ancora dubbi?

Contattaci se hai necessità di ulteriori chiarimenti o informazioni sulla tematica di tuo interesse.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.